masthead

Tuta Spyke intera Assen prova di durata opinioni pareri difetti

La tuta intera Spyke Assen è realizzata in pelle di bovino da 1.2/1.3 millimetri di spessore con trattamento idrorepellente.

Sono presenti i classici inserti a soffietto elasticizzati nella zona lombare, sui gomiti ed alle ginocchia oltre a pannelli in tessuto elasticizzato sulle braccia e sulle coscie, per una perfetta aderenza della tuta al corpo. Le protezioni sono tutte omologate e sono presenti alle spalle, ai gomiti, ginocchia, tibia, perone, fianchi, schiena.

E’ presente la gobba aerodinamica e le saponette intercambiabili. Ulteriori protezioni si trovano alle spalle, esterne e intercambiabili. Stranamente non sono presenti le protezioni esterne al gomito.

L’interno è foderato in tessuto ed è presente un taschino per i documenti.

La chiusura è con zip autobloccante.

Tre i colori disponibili, tutti su base bianco e con rifiniture nere, oppure rosse o blu.

E’ disponibile in nove differenti taglie, dalla 46 alla 62.

Ha un costo di circa 700 Euro.

La qualità generale è molto elevata, la tuta è molto curata, la pelle morbida e spessa, le cuciture perfette; una qualità generale che non fa rimpiangere i marchi più “blasonati” ed è ben superiore ai prodotti anche di poco più economici, senza parlare delle varie proposte “pachistane” o “cinesi”.

La vestibilità è ottima, ma occorre fare attenzione alla taglia, abbiamo preso un numero superiore rispetto alle indicazioni sul sito ufficiale Spyke ed è perfetta come misura, quindi fate attenzione.

A differenza delle tute di pelle economiche, non occore tempo per adattarsi, per far ammorbidire la pelle, per conformarla addosso.

Calza come un morbido guanto, protegge perfettamente, rimane confortevole anche dopo una intera giornata in moto, impossibile pretendere di più.

Tra i difetti che ci permettiamo di segnalare è l’ambiguità del prodotto; in teoria sarebbe per andare in pista, ma chi ci va oggi pretende le protezioni esterne anche al gomito. Chi la usa su strada avrebbe preferito fosse divisibile (ci sarebbe la versione Assen Sport uguale ma divisibile) ed avesse un taschino interno più ampio, quello che c’è ora serve solo per la patente e la carta di credito.

Altri problemi fino ad oggi non ne abbiamo ravvisati, eccetto che la rete di vendita è molto limitata e si fa fatica a trovarla.

Nel complesso un’ottima tuta di pelle, di ottima qualità e con uno standard di sicurezza molto elevato.

Si accoppia bene ad un uso sportivo stradale, ma anche pistaiolo, almeno per coloro che non arrivano a strisciare il gomito sull’asfalto.

Per l’uso turistico/sportivo, invece è decisamente preferibile acquistare la versione divisibile, che ha le stesse caratteristiche tecniche e di sicurezza, ma è più pratica nell’uso stradale.

Il test prosegue!

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click