masthead


Il round 15 del Campionato del mondo di Motocross FIM 2019 si è svolto a Imola, su un tracciato ricavato all’interno del celebre circuito stradale. Con due secondi posti, il pilota Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing MX2 Thomas Kjer Olsen ha concluso la giornata sul secondo gradino del podio, ed è saldamente secondo anche nella classifica di campionato. Nella classe MXGP, Pauls Jonass e Arminas Jasikonis hanno corso due buone gare concludendo rispettivamente quinto e undicesimo assoluto.

Il terzo posto nella manche di qualificazione del sabato ha assegnato a Thomas Kjer Olsen un cancelletto favorevole per le due gare domenicali. Una buona partenza nella prima manche MX2 ha visto il pilota della FC 250 scattare in quarta posizione sul fondo duro di Imola, lanciandosi immediatamente all’inseguimento dei primi tre. Kjer Olsen è avanzato di una posizione grazie alla caduta di Tom Vialle, terzo, per poi passare secondo già alla fine del quarto giro. Guidando con costanza per il resto della manche e aumentando progressivamente il suo margine sugli inseguitori, TKO ha concluso i 19 giri secondo e a meno di 10 secondi dal vincitore.

Gara2 si è svolta in modo simile, con Kjer Olsen di nuovo capace di un’ottima partenza scattando terzo al cancelletto. Spingendo al massimo, il danese si è portato subito al secondo posto, dove nessuno è riuscito a insidiarlo per tutti i 19 giri della manche. Con questo secondo posto di giornata, Thomas incrementa ulteriormente il suo vantaggio in campionato MX2 sul terzo in classifica.

Nella classe MXGP, entrambi i piloti Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing hanno realizzato solide prestazioni, con Pauls Jonass quinto assoluto a fine giornata. Gara1 ha visto l’ex campione del mondo della MX2 partire sesto, con tutti i piloti delle prime posizioni a scambiarsi sorpassi per diversi giri prima di assestarsi sul passo di gara. Pauls, in piena battaglia per il podio, ha purtroppo commesso un piccolo errore che lo ha retrocesso a settimo proprio davanti al suo compagno di squadra in piena rimonta. I due piloti Rockstar Energy Husqvarna hanno tenuto un ottimo ritmo per il resto della manche, sorpassandosi più volte a vicenda. Alla bandiera a scacchi è stato il lettone ad avere la meglio, tagliando il traguardo sesto davanti a Jasikonis settimo.

Nella seconda manche Jonass è partito meglio, chiudendo il primo giro in quarta posizione. La lotta per il podio è rimasta intensa per i primi giri, con molti piloti impegnati a superarsi sul tecnicamente impegnativo tracciato artificiale emiliano. Dopo aver passato più di metà gara in quarta posizione, Pauls è stato superato a soli cinque giri dal termine, riuscendo poi a difendere la sua quinta piazza fino al traguardo e chiudendo così quinto di giornata. Jasikonis, alla sua prima esperienza a Imola, è rimasto nella top 10 per gran parte della gara, ma è poi sfortunatamente sceso in tredicesima posizione dopo un errore e una conseguente uscita di pista nelle ultime battute.

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing tornerà ora in azione al round 16 del Campionato del mondo di Motocross FIM, il MXGP di Svezia il prossimo 25 agosto.

Thomas Kjer Olsen: “Tornare sul podio è fantastico: Lommel è stata dura per me, e tornare secondo qui è bellissimo. Abbiamo fatto alcune modifiche alla moto per la gara, e sembrano aver funzionato alla grande. Il team ha fatto un lavoro eccezionale per farmi sentire a mio agio sulla moto e penso che oggi lo si sia visto, anche su una pista difficile come questa. Oggi ho dato tutto, facendo delle belle battaglie e sono contento di essere sul podio.”

Pauls Jonass: “Nel complesso un buon weekend: sono soddisfatto del quinto posto anche se penso che avrei potuto fare un po’ meglio. Sono partito sempre bene e questo è positivo; inoltre sono riuscito a stare con i primi. Siamo riusciti a identificare alcuni punti in cui perdevo tempo, e so di dover ancora lavorare sulla mia forza fisica per guidare la 450, soprattutto su una superficie tecnica come quella di oggi. La pista era pesante e a tratti scivolosa, specie sulle rampe dei salti, e spesso per chiuderli eri costretto a uscire dalle curve velocissimo, il che non è sempre facile. Ma avevo un buon ritmo e un buon set-up, devo solo lavorare sul mettere tutto insieme e restare fluido per l’intera manche. Ora si va in Svezia, su una delle mie piste preferite, per cui non vedo l’ora.”

Arminas Jasikonis: “Questo è stato un GP duro per me: ho avuto qualche problema nelle libere e le qualifiche non sono andate benissimo, ma sapevo di avere un buon passo gara. In Gara1 non sono partito nel migliore dei modi, ma sono riuscito a spingere e a raggiungere Pauls. Abbiamo fatto una bella battaglia, e mi ha superato appena prima del traguardo. Gara2 è stata molto simile, sono rimasto per gran parte della manche nella top 10 ma verso la fine ho esaurito le energie. Ho fatto un errore su uno dei salti e ho dovuto fare un’escursione fuori pista, perdendo qualche posizione. Nel complesso sono soddisfatto, ma dovrò lavorare su alcune cose prima della Svezia.”

Risultati – Campionato del mondo di Motocross FIM 2019, Round 15

MXGP

1. Glenn Coldenhoff (KTM) 50 punti; 2. Jeremy Seewer (Yamaha) 42 punti; 3. Tim Gajser (Honda) 38 punti… 5. Pauls Jonass (Husqvarna) 31 punti; 11. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 22 punti; 14. Tanel Leok (Husqvarna) 17 punti; Klemen Gercar (Husqvarna) 1 punto…

MXGP - Gara1

1. Glenn Coldenhoff (KTM) 34:54.225 20 giri; 2. Jeremy Seewer (Yamaha) 34:56.562; 3. Gautier Paulin (Yamaha) 35:01.198… 6. Pauls Jonass (Husqvarna) 35:18.671; 7. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 35:21.758; 15. Tanel Leok (Husqvarna) 35:55.224; 22. Klemen Gercar (Husqvarna) 35:16.878 18 giri…

MXGP - Gara2

1. Glenn Coldenhoff (KTM) 34:36.332 20 giri; 2. Tim Gajser (Honda) 34:39.101; 3. Jeremy Seewer (Yamaha) 34:40.812… 5. Pauls Jonass (Husqvarna) 34:53.832; 10. Tanel Leok (Husqvarna) 35:18.951; 13. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 35:28.082; 20. Klemen Gercar (Husqvarna) 35:16.587 19 giri; 23. Artem Guryev (Husqvarna) 35:02.380 18 giri…

MX2

1. Jorge Prado (KTM) 50 punti; 2. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 44 punti; 3. Maxime Renaux (Yamaha) 38 punti… 10. Alvin Ostlund (Husqvarna) 21 punti; 13. Jeremy Sydow (Husqvarna) 14 punti; 15. Dylan Walsh (Husqvarna) 13 punti…

MX2 - Gara1

1. Jorge Prado (KTM) 34:05.826 19 giri; 2. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 34:14.064; 3. Maxime Renaux (Yamaha) 34:26.042… 12. Alvin Ostlund (Husqvarna) 35:17.042; 17. Dylan Walsh (Husqvarna) 35:48.627; 18. Jeremy Sydow (Husqvarna) 34:06.785 18 giri; 24. Filip Olsson (Husqvarna) 34:36.736; 25. Enzo Toriani (Husqvarna) 35:02.865; 26. Alessandro Manucci (Husqvarna) 35:08.757…

MX2 - Gara2

1. Jorge Prado (KTM) 33:33.346 19 giri; 2. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 33:38.729; 3. Calvin Vlaanderen (Honda) 33:42.928… 9. Alvin Ostlund (Husqvarna) 34:32.095; 10. Jeremy Sydow (Husqvarna) 34:35.628; 12. Dylan Walsh (Husqvarna) 34:41.796; 23. Enzo Toriani (Husqvarna) 33:57.096 18 giri…

Classifiche di campionato – dopo il Round 15

MXGP

1. Tim Gajser (Honda) 664 punti; 2. Jeremy Seewer (Yamaha) 481; 3. Gauthier Paulin (Yamaha) 440… 6. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 377; 9. Pauls Jonass (Husqvarna) 352; 16. Tanel Leok (Husqvarna) 172; 27. Andero Lusbo (Husqvarna) 29…

MX2

1. Jorge Prado (KTM) 694 punti; 2. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 564; 3. Jago Geerts (Yamaha) 447 punti… 11. Jed Beaton (Husqvarna) 250; 17. Davey Pootjes (Husqvarna) 157; 18. Alvin Ostlund (Husqvarna) 152; 20. Dylan Walsh (Husqvarna) 114…

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click