masthead


Clima invernale e nebbia accolgono i piloti per il secondo appuntamento con gli Internazionali d’Italia sulla pista di Ottobiano.

Alberto Forato nella MX1 è autore di una grandissima prestazione, nelle prove cronometrate ottiene un ottimo ottavo tempo. Nella sua manche mette in mostra velocità e grinta riuscendo a stare vicino ai piloti ufficiali chiudendo la sua gara al nono posto.

 

In MX2 Mattia Guadagnini in condizioni fisiche non perfette nelle prove ufficiali non è riuscito a fare meglio della 16° posizione, buona prova di Barbaglia che ha centrato la qualificazione alla gara.
Tuani e Spies non hanno superato lo scoglio della qualificazione per pochi decimi.


Nella gara riservata alle 250 Mattia ha messo in scena una grande gara riuscendo a recuperare fino alla settima posizione, Guadagnini grazie al suo risultato ora è terzo in campionato.


Nella Supercampione Alberto Forato si è espresso con una gara superlativa, Alberto dopo una buona partenza ha fatto segnare degli ottimi tempi e grazie a numerosi sorpassi ha chiuso al 5° posto. Guadagnini a causa delle sue condizioni fisiche non al top ha condotto la gara cercando di non commettere errori.


Alberto Forato si trova in terza posizione assoluta della Supercampione.
Alberto Forato: ”Sono molto contento di come è andata la gara, sto prendendo sempre più confidenza con il 450. Nelle due manche sono riuscito a stare vicino a piloti che hanno molta più esperienza di me in questa categoria, in queste prime 4 manche sto trovando la giusta velocità per poter fare degli ottimi risultati.

Maddii Racing Team

X

Right Click

No right click