Per il secondo anno consecutivo la cittadina di Santiago de Compostela, nel nord della Spagna, in Galizia, ha ospitato il Mondiale Enduro con una due giorni di gara ricca di colpi di scena.

Se il weekend ha preso il via venerdì tra freddo, vento e forte pioggia, sabato e domenica Alex Salvini e il Team S2 Motorsport Sembenini Honda-RedMoto hanno affrontato una gara dura non solo tecnicamente, ma anche per il forte caldo e le alte temperature che hanno messo a dura prova la resistenza fisica.

Tre le prove di questo GP di Spagna: una estrema su fondo duro, una cross con acquitrini e una enduro morbida, intervallate da trasferimenti in paesaggi tra pinete e boschi di eucalipti.

Reduce del doppio successo nel GP del Portogallo, dopo la seconda posizione nel Supertest di venerdì sera a un soffio dal miglior tempo, Salvini ha fatto sue due seconde posizioni di autorità a un passo dalla vittoria. Un risultato che conferma la leadership nella classifica di campionato della E2 e lo sancisce tra i migliori di una gara particolarmente impegnativa nonostante una contusione al ginocchio destro rimediata nella prima prova speciale di sabato.

Prossimo appuntamento per il Team S2 Motorsport Sembenini Honda-RedMoto è la quinta prova degli Assoluti d’Italia Enduro del 1-2 giugno a Sant’Angelo in Vado (PU).

ALEX SALVINI

Nel complesso weekend positivo con due seconde posizioni di classe. Ieri non ho ottenuto il primo gradino del podio per un soffio, ma sono contento della prima vittoria stagionale di Redondi. È importante essere competitivi tutti i weekend: a parte la prima giornata in Germania dove ho avuto un problema, il peggior risultato ottenuto finora è arrivare secondo, per cui non posso lamentarmi. Ora abbiamo qualche settimana di pausa poi torneremo in azione per gli Assoluti e la doppia trasferta Mondiale”.

GINO SEMBENINI

Le premesse erano positive dopo il super weekend in Portogallo. Purtroppo Alex è stato protagonista di una scivolata subito nella prima prova di sabato, nella quale ha picchiato forte il ginocchio, ma è comunque riuscito a portare a casa due ottime seconde posizioni. Ora pensiamo subito alle prossime gare con l’obiettivo di rimanere nelle posizioni importanti e lottare per la vittoria”.

Team S2 Motorsport Sembenini Honda-RedMoto

Press Office

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter