masthead


Il weekend del 22 e 23 giugno si è corso il GP d’Italia nella splendida cornice di Rovetta, nelle famose e magnifiche Valli Bergamasche.

Il Motoclub Bergamo ha disegnato, come da tradizione, una gara tosta ed impegnativa con quattro prove speciali: un enduro test, un’estrema naturale e ben due cross test, intervallati da un controllo orario tirato.

Steve Holcombe è arrivato a Rovetta non al meglio della condizione fisica ma, nonostante il problema che lo sta debilitando, ha corso una gara eroica. Nella prima giornata ha spinto forte battagliando sempre per la prima posizione, ma è stato rallentato da due cadute che non gli hanno permesso di andare oltre il 2° posto in Enduro GP ed E3 per soli 6 centesimi di secondo.

Anche nella giornata seguente il pilota inglese è partito forte con un ottimo crono nella prima speciale, l’enduro test. Purtroppo con il passare del tempo e delle speciali Steve Holcombe ha accusato il calo fisico ma, grazie alla sua forza di volontà ed alla sua tenacia, ha raccolto un ottimo quarto posto nella Enduro GP ed un primo nella classe E3.

Steve Holcombe ha così recuperato ben 15 punti in classifica generale su Brad Freeman, portandosi a sole 4 lunghezze dalla vetta della Enduro GP.

Proprio Brad Freeman, del Team Beta Boano, ha sofferto un weekend di estrema difficoltà a causa di una frattura alla clavicola sinistra patita al Gp di Grecia che non gli ha permesso di fare meglio di un 7° ed un 10° posto nella Enduro GP e due 3° nella E1.

Ottimo weekend per Benjamin Herrera che ha replicato la gara dello scorso fine settimana in Grecia. Nella giornata inaugurale il pilota cileno ha conquistato il suo secondo podio stagionale nella classe E2, con un bel terzo posto, ed un 8° nella Enduro GP. Nella giornata seguente Herrera ha raccolto invece un quinto posto di classe ed un egregio ottavo posto nella Enduro GP.

Per quanto riguarda gli altri piloti su Beta, splendida vittoria per Matteo Pavoni del Team Beta Boano al sabato e 2° posto la domenica.

Il prossimo appuntamento mondiale è in programma per il 14 e 15 settembre in Repubblica Ceca.

STEVE HOLCOMBE

Ho raccolto le poche forze che mi sono rimaste dal GP di Grecia e le ho portate a Rovetta. Il primo giorno di gara è andata abbastanza bene, mentre nel secondo non sono riuscito a rimanere nei primi posti. Ora con il lungo periodo di stop a disposizione, spero di recuperare le forze e ristabilirmi”.

BENJAMIN HERRERA

Sono felice per il podio ottenuto nella giornata inaugurale, mentre nel secondo giorno non sono riuscito nel finale a sferrare la zampata decisiva.”

Betamotor S.p.A.

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click