masthead


Alla sua seconda vittoria consecutiva nel World Enduro Super Series 2019, il pilota Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Graham Jarvis ha concluso al primo posto la Hixpania Hard Enduro in Spagna, lottando per tutti e tre i giorni di gara fino a una meritata vittoria finale.

Jarvis si porta così in testa alla classifica di campionato mentre la stagione arriva al giro di boa. A contrastare Jarvis ci ha provato per tutta la gara Alfredo Gomez, che dopo aver vinto le due prime giornate ha concluso alla piazza d’onore. La solida prestazione del team è stata completata da Billy Bolt, che ha chiuso quarto.

Dopo la sua spettacolare vittoria all’Erzbergrodeo, Jarvis è arrivato alla quarta tappa del WESS fiducioso di poter aggiungere altri allori alla sua bacheca. Avendo vinto qui per l’ultima volta nel 2017, è arrivato convinto di potercela fare, pur sapendo che per battere il suo compagno di squadra Gomez, anche lui vincitore in passato di questa gara, avrebbe dovuto dare il massimo.

Disputata su tre giornate, la gara è iniziata venerdì con il prologo SuperEncierro nella piazza centrale di Aguilar de Campóo, per proseguire poi con il cross-country Campóo X-Treme il sabato e concludersi con la gara di hard enduro della domenica, la Lost Roads.

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing ha subito dettato il ritmo con Gomez, che si è assicurato una netta vittoria al prologo di venerdì. Determinato a far bene davanti al pubblico di casa, Alfredo non ha certo deluso; raggiungendolo sul podio di giornata, il compagno di team Bolt ha comunque fatto capire che la lotta per la vittoria finale sarebbe stata serrata.

Proponendo ai contendenti un impegnativo anello di cross-country di 50 km, da ripetere tre volte, il Campóo X-Treme del sabato ha visto il trio Husqvarna prendere il comando delle operazioni. Gomez e Jarvis hanno guidato per la maggior parte del tempo, con Bolt sempre a distanza di tiro. Aumentando un po’ il ritmo, Gomez è riuscito a staccare Jarvis nelle fasi finali di gara, facendo segnare la sua seconda vittoria in questa edizione e prendendo un margine di sei punti sui suoi compagni di squadra in vista della gara finale, la Lost Roads di domenica.

Partito con la massima determinazione, Jarvis ha immediatamente spinto sull’acceleratore, sfruttando a suo vantaggio le sezioni incredibilmente tecniche del tracciato. Portatosi in testa al gruppo, ha lottato tutto il tempo con Mario Roman, che ha poi vinto la giornata. Un errore sulla penultima salita è infatti costato la testa di gara a Jarvis, che ha comunque tagliato il traguardo per secondo assicurandosi così la vittoria finale dell’Hixpania Hard Enduro, con la quale sale inoltre in testa alla classifica del WESS.

Dopo che aveva dominato la gran parte della manifestazione, le speranze di vittoria sul suolo di casa di Gomez si sono incrinate nell’ultima giornata. A causa di errori che gli sono costati tempo ed energie nelle prime fasi, Gomez non ha più trovato un buon passo e ha concluso quinto la giornata di domenica, finendo secondo nella classifica finale.

Per Bolt questo weekend è stato un'altra iniezione di fiducia, che lo ha visto ancora più vicino alla forma ideale dopo il serio problema alla gamba dello scorso inverno. Secondo nel prologo di venerdì, ha poi fatto seguire un impressionante terzo posto al sabato. Con il podio finale alla sua portate, il campione WESS in carica ha spinto al massimo ma non è riuscito a entrare nella top 3. Chiudendo quarto, lascia la Hixpania Hard Enduro con un combattuto quarto posto finale.

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing tornerà ora in azione al round 4 del World Enduro Super Series, il Romaniacs di Sibiu, in Romania, dal prossimo 30 luglio al 3 agosto.

Graham Jarvis: “Che gara! Oggi è stata veramente dura, ed ero ancora stanco da ieri. È stata una corsa veloce, ma comunque con alcuni punti più tecnici. Penso che tutti fossero stanchi, io di sicuro ero al limite oggi. È pazzesco pensare che ora sono in testa al WESS: non puntavo a vincere il campionato quest’anno, volevo solo concentrarmi sulle gare di hard enduro; ma penso che la vittoria di oggi cambi le cose. Non voglio montarmi la testa ora, il mio piano resta di prendere una gara alla volta. Il Romaniacs probabilmente sarà decisivo, e spero di riuscire almeno a finirlo quest’anno, poi vedremo come staranno le cose.”

Alfredo Gomez: “Ho provato a spingere al massimo oggi, ma nella seconda metà di gara ho proprio esaurito le forze: non ne avevo più. Tutto quello che potevo fare era andare avanti cercando di non cadere e di restare in sella. È stato comunque bellissimo correre qui con tutti i fan spagnoli che mi sostenevano, e mi dispiace di non aver potuto ripagarli con la vittoria finale. Ma sono soddisfatto di come ho corso, e ho dato il mio massimo. Congratulazioni a Graham, ce l’ha fatta un’altra volta.”

Billy Bolt: “Sono davvero contento dei miei risultati qui, non pensavo davvero di fare così bene. Non sono partito bene e per i primi giri sono rimasto nono. Ero affaticato, e dopo essermi fatto male alla spalla ieri non avevo più forze. Ho cercato di evitare gli errori e di guidare in modo meno fisico possibile. Il passo era buono e ho cominciato a recuperare posizioni. Verso la fine ho visto Alfredo e a quel punto ho cercato di raggiungerlo e superarlo. C’è ancora molto da fare per tornare al livello che avevo l’anno scorso, ma in questo weekend ho comunque raggiunto molti degli obiettivi che mi ero prefisso.”

Risultati – Hixpania Hard Enduro 2019

1. Graham Jarvis (Husqvarna) 44 punti; 2. Alfredo Gomez (Husqvarna) 44; 3. Mario Roman (Sherco) 43; 4. Billy Bolt (Husqvarna) 40…

Classifica di campionato – World Enduro Super Series 2019 (dopo il round 4 di 8)

1. Graham Jarvis (Husqvarna) 2.690 punti; 2. Manuel Lettenbichler (KTM) 2.570; 3. Mario Roman (Sherco) 2.540; 4. Alfredo Gomez (Husqvarna) 2.314; 5. Billy Bolt (Husqvarna) 2.155…

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click