BMW S 1000 R 2019 prova su strada test opinioni pareri

bmw s 1000 r prova (1)

Entriamo subito nel vivo della prova della BMW S 1000 R 2019.

La qualità costruttiva è molto elevata, tipica di BMW, soprattutto nella versione in test, che è full optionals, quindi con ABS Cornering, mappe motore, sospensioni a controllo elettronico, cambio elettroassistito bidirezionale, scarico Akrapovic, indicatori di direzione a led, ecc. ecc.

In questo modo la moto è una Hypersport naked, purtroppo il prezzo sale di conseguenza.

L’unico elemento che denota un progetto non più nuovissimo è la strumentazione, mista analogica ed LCD, ma funzionale e perfettamente leggibile.

Il busto è leggermente inclinato in avanti, totalmente assente il riparo aerodinamico e comfort minimo per il passeggero.

Il motore BMW S 1000 R, anche in questa versione, dimostra tutta la sua validità, in sesta si viaggia anche a poco più di 1000 giri/m senza un minimo accenno di fatica, poi basta spalancare il gas per ritrovarsi in un attimo a 200km/h ...

Il cambio è perfetto, così come la frizione e l’assenza di vibrazioni, un motore eccellente.

Ottima anche la frenata, potente e facilmente gestibile, valido il sistema di controllo di trazione ed altrettanto buone le sospensioni a controllo elettronico.

Ottima la maneggevolezza, la velocità di inserimento in curva e buona la stabilità alle alte velocità.

Una moto perfetta per i percorsi tutti curve, le strade di montagna ed i lungo lago. Soffre nei percorsi veloci, non perchè manca di potenza o velocità massima, ma perchè l’aria che investe il corpo è molto fastidiosa ed affaticante, come su tutte le naked di alte prestazioni.

Il vero difetto rimane quindi il comfort di marcia limitato, perchè per prestazioni e doti di guida è tra le migliori naked in assoluto e forse la migliore attualmente in commercio, pur non essendo una novità. Altro difetto è il prezzo, certamente non alla portata di tutti ed il limitato comfort di marcia del passeggero, è una moto da guidare da soli ...

Purtroppo fino ad oggi il prezzo elevato ne ha limitato la diffusione e rimane una moto di nicchia per gli estimatori del marchio.

bmw s 1000 r prova (3)

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Twitter