masthead

Honda VFR vtec difetti

 Foto Moto EICMA 2018 Honda (50)

L’Honda VFR Vtec 800 ha vissuto un grande successo commerciale, per poi affievolirsi negli ultimi anni, sia perchè il mercato delle sport touring è in ribasso, sia perchè l’Honda non ha più investito in questo modello.

L’Honda VFR 800 Vtec è una moto sostanzialmente affidabile ma non priva di difetti.

Storico è l’elevato calore sprigionato dal motore ed i consumi eccessivi, ma ben maggiori sono i problemi al regolatore di tensione ed all’alternatore. In base agli anni, l’Honda VFR Vtec è stata afflitta prima da una “moria” di regolatori di tensione, meno che nelle precedenti versioni non Vtec, e poi da una difettosità all’alternatore.

Successivamente, un altro difetto diffuso è una usura precoce della catena della distribuzione, soprattutto nei primi modelli del Vtec.

Sempre a livello di difetti, se così li vogliamo chiamare, da segnalare l’elevato costo dei ricambi ed una certa complessità nell’intervenire nella manutenzione straordinaria, sempre lunga e costosa in termini di ore di lavoro.

Ulteriori difetti possono giungere da uno scolorimento del colore del telaietto posteriore, secondo molti dovuto all’elevata temperatura che raggiunge l’impianto di scarico, mentre altri hanno segnalato problemi di rottura del reggitarga. L'ultima versione, invece, a parte il solito calore, l'elevato consumo ed una posizione di guida che non convince tutti, sembra aver raggiunto un'ottima affidabilità.

Nonostante tutto, quindi, in tutte le sue annate, è una moto affidabile e tutto sommato anche con una manutenzione ridotta.

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click