Le calze a compressione graduale non sono una novità nello sport, ma ancora poco conosciute in ambito motociclistico, ancor meno in off road.

La compressione che esercitano tali calze, rispetto ad un normale calzettone, permette una migliore circolazione del sangue, una migliore capillarizzazione dei muscoli e un maggiore flusso di sangue, che dall’estremità del piede risale sulla gamba. Questo permette un minor senso di fatica, minore sensazione del “piede pesante”, una migliore ossigenazione dei muscoli e migliore eliminazione dell’acido lattico.

Alla prova dei fatti, funzionano realmente e riducono realmente l’affaticamento, cosa che si avverte dopo molte ore in moto. Non sempre hanno la stessa efficacia, dipende da atleta ad atleta, ma generalmente aiutano effettivamente a sentire meno la fatica ed a rimanere più “freschi” dopo molte ore di attività.

Un prodotto senza dubbio valido, dall’ottima qualità e proposto ad un prezzo onesto.

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter