masthead


Un vento caldo, estivo, che spira da Nord e che investe l’Iran e la penisola arabica. Lo Shamal appunto. HEVIK ha legato il suo nome a un nuovo guanto, presentato alla fiera di ROMA, particolarmente indicato a chi, nella bella stagione, vive la moto o lo scooter in modo intenso. Stupisce il prezzo al pubblico.

Lo SHAMAL ha le caratteristiche del guanto trasversale. È funzionale alla città e allo stesso modo appare adatto ad essere indossato nel corso di un viaggio impegnativo in territori caldi e aridi.

Trasversale lo è anche dal punto di vista dell’utenza, grazie a un look che piacerà allo scooterista, al possessore di naked o di maxienduro.

Merito di un mix ben pensato e bilanciato, sia dal punto di vista dei materiali utilizzati che delle tinte messe in gioco.

Partiamo dai primi.

La struttura dello SHAMAL punta sostanzialmente sulla microfibra, con l’aggiunta di Mesh (anche per la fodera) e di Lycra + inserti in pelle sul palmo.

Ben visibili sono le aree di ventilazione, presenti su tutte le dita e sul polso, soluzione che permette di mantenere le mani asciutte anche nei giorni più caldi.

Sempre la struttura permette di notare la cura per i particolari, come ad esempio i leggeri soffietti a contrasto e la fascia laterale in tessuto, che si estende fino alle nocche nascondendo la protezione iniettata in EVA.

SHAMAL è prodotto da HEVIK in due colorazioni, entrambe dotate di una buona dose di appeal.

La base è il dark grey, “mosso” da elementi tridimensionali in silver; l’alternativa vede la presenza di leggeri e sapienti tocchi di giallo fluo e del palmo in grigio chiaro.

SHAMAL è un guanto corto, dotato di chiusura polsino regolabile a strappo.

Altre caratteristiche: Compatibilità con le tecnologie touch screen più recenti; loghi in rilievo.

Taglie disponibili: da S a XXXL

PREZZO AL PUBBLICO: 29,90 euro 

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click