Superando con successo la prima metà dell’insidiosa tappa marathon, i piloti del team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Pablo Quintanilla e Andrew Short hanno entrambi migliorato le proprie posizioni nella classifica generale provvisoria, al termine della tappa 11 del Dakar Rally 2018.

Per Pablo Quintanilla è stato un giorno di alti e bassi. Determinato ad attaccare, l’asso cileno è stato in testa per la prima metà della tappa, finché una piccola noia meccanica lo ha obbligato a fermarsi brevemente. Dopo aver sistemato il problema Pablo è subito tornato in sella alla sua Husqvarna completando la tappa in dodicesima posizione nonostante il tempo perso. Quando mancano altre tre tappe da disputare in Argentina, il pilota della FR 450 Rally è ottavo nella classifica generale provvisoria.

Tra i primi a lasciare il bivacco per la tappa di mercoledì, Andrew Short ha realizzato una solida prestazione, portando la sua Husqvarna al traguardo in tredicesima posizione. Attualmente diciassettesimo nella classifica generale provvisoria, il pilota americano è sempre più vicino al suo obiettivo di terminare la sua prima Dakar.

Tra gli italiani su Husqvarna, ancora una volta il migliore è stato Jacopo Cerutti, che riuscendo a interpretare bene la non facile navigazione ha chiuso ventesimo ed entra nella top 20 nella classifica generale provvisoria. Appena più indietro Maurizio Gerini, venticinquestimo, mentre Fausto Vignola chiude al quarantesimo posto.

La tappa odierna costituirà la seconda e ultima parte della prova marathon di due giorni. I piloti si dirigeranno a sud, verso il bivacco di San Juan, in Argentina, dovendo completare una speciale cronometrata di 375 km per 722 km totali.

Pablo Quintanilla: “Ero partito benissimo e mi stavo divertendo, ma dopo il segnale dei 100 km nelle dune ho avuto un piccolo problema tecnico, e ci ho messo circa 15 minuti a risolverlo. Purtroppo questo mi ha fatto perdere tutto il tempo che avevo guadagnato dall’inizio della giornata, e ho dovuto rimboccarmi le maniche nella rimanente parte di speciale. Diciamo che in questa Dakar la fortuna non è stata dalla nostra parte, ma siamo ancora qua a lottare per il miglior risultato possibile. Sono comunque ottavo nella generale provvisoria, e farà del mio meglio per salire ancora.”

Andrew Short: “Abbiamo archiviato un’altra estenuante tappa, e ci avviciniamo al traguardo finale. Stasera dovremo sistemarci le moto da soli e prepararle per la tappa 12. Per quanto mi riguarda tutto sta andando secondo i piani, continuo a imparare e a migliorare. Questa gara è un’esperienza incredibile per me, e sono ora concentrato sull’arrivare al traguardo di sabato. Abbiamo lavorato tutti duramente nelle ultime due settimane, e raggiungere Córdoba sarà come vedere ripagato tutto questo lavoro. Mancano ancora tre tappe, e farò del mio meglio per centrare i miei obiettivi.”

Dakar Rally 2018 – Classifica provvisoria della Tappa 11

1. Toby Price (KTM) 04:01:33

2. Kevin Benavides (Honda) 04:03:11

3. Antoine Meo (KTM) 04:08:04

4. Ricky Brabec (Honda) 04:09:07

5. Matthias Walkner (KTM) 04:12:34

6. Gerard Farres (KTM) 04:14:05

12. Pablo Quintanilla (Husqvarna) 04:35:29

13. Andrew Short (Husqvarna) 04:37:55

20. Jacopo Cerutti (Husqvarna) 04:54:26

25. Maurizio Gerini (Husqvarna) 05:02:01

40. Fausto Vignola (Husqvarna) 05:53:12

Dakar Rally 2018 – Classifica generale provvisoria al termine della Tappa 11

1. Matthias Walkner (KTM) 36:33:37

2. Kevin Benavides (Honda) 37:05:37

3. Toby Price (KTM) 37:12:54

4. Gerard Farres (KTM) 37:22:54

5. Antoine Meo (KTM) 37:32:42

6. Ricky Brabec (Honda) 37:51:47

8. Pablo Quintanilla (Husqvarna) 38:26:56

17. Andrew Short (Husqvarna) 39:40:08

20. Jacopo Cerutti (Husqvarna) 41:40:19

23. Maurizio Gerini (Husqvarna) 42:36:17

54. Fausto Vignola (Husqvarna) 54:31:12

Husqvarna Motorcycles GmbH

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter