masthead

Con uno straordinario Thomas Oldrati

Terza posizione mondiale per Christophe Charlier nella E2

 

Gran finale di stagione per Honda Racing RedMoto World Enduro Team, che questo fine settimana ha affrontato in Francia l’ultima prova del Mondiale. La gara, disputata ad Ambert, nel centro della Francia, dove la passione per l’enduro è vera, con un pubblico numeroso che ha ricordato i tempi della mitica Gilles Lalay Classic, è iniziata venerdì sera con il super test ed è continuata sabato e domenica con 9 prove speciali a giornata (una estrema, una enduro e una cross, da ripetere tre volte).

 

Un incredibile ultimo round per la squadra diretta da Matteo Boffelli, con entrambi i portacolori che hanno lasciato la propria firma sul podio Mondiale, e la partecipazione straordinaria di Antoine Meo e Zachary Pichon.

 

A distanza di tre mesi dal GP d’Italia – Valli Bergamasche con un doppio incredibile podio davanti al pubblico di casa e a pochi giorni dalla seconda posizione del GP della Repubblica Ceca, anche questo fine settimana Thomas Oldrati è stato autore di una gara maiuscola. Nonostante i forti dolori al piede sinistro per una tendinite, sabato ha lottato testa a testa con Cavallo riuscendo a concludere in seconda posizione e portando a casa un vantaggio importante in campionato. Giornata tutta all’attacco anche la domenica, in cui però il bergamasco ha potuto giocare sul vantaggio in classifica, accontentandosi della terza posizione di classe. Due risultati che, insieme agli altri successi di questa lunga stagione, gli hanno meritatamente conferito il titolo di Vice Campione Mondiale della classe E1 con la sua Honda-RedMoto CRF 250RX Enduro.

 

Ottima chiusura di stagione anche per Christophe Charlier, che ha affrontato questo GP di Francia in difesa, portando a casa il podio Mondiale della E2 con la Honda-RedMoto CRF 450RX Enduro. Il corso ha chiuso ottavo il sabato e sesto la domenica; due risultati sufficienti a garantirgli la terza posizione nella classifica iridata.

 

Presenza speciale quella del pluri campione francese Antoine Meo, che ha corso il GP di casa supportato da Honda Racing RedMoto World Enduro Team. Acclamato dal suo pubblico, sabato il francese ha sfiorato il podio, mentre domenica si è purtroppo ritirato per il forte dolore ai polsi. Insieme a lui, partecipazione straordinaria con Honda-RedMoto anche per Zachary Pichon, figlio del due volte iridato Mickael Pichon. Alla sua prima gara di enduro e dopo un sabato di rodaggio, la domenica Zachary ha concluso sesto nella combattutissima E1.

 

Dopo questo doppio successo iridato, la squadra si prepara ora per l’ultima prova degli Assoluti d’Italia, in programma il 5-6 ottobre a Gaggio Montano (BO).

 

Thomas Oldrati #22

CRF 250RX Enduro

Mercoledì ho camminato troppo e ho così accusato una tendinite al piede sinistro. Sabato è andata abbastanza bene grazie agli anti dolorifici: sono riuscito a chiudere davanti a Cavallo. Domenica ho corso con la consapevolezza di avere qualche punto di vantaggio in campionato, riuscendo a chiudere secondo, che era il nostro obiettivo sin da inizio anno. Grazie a tutta la squadra, a Honda-RedMoto con moto sempre performanti e alle Fiamme Oro”.

 

Christophe Charlier #23

CRF 450RX Enduro

Tutto sommato weekend abbastanza positivo, in cui ho corso più con la testa senza prendere troppi rischi portando a casa la terza posizione finale nella E2. Ora voglio fare bene anche nel finale degli Assoluti d’Italia”.

 

Antoine Meo #8

CRF 450RX Enduro

Bella gara! Il Moto Club è stato bravo a organizzare l’evento. È stata una prova dura per me, ma mi sono divertito molto. Sabato per poco non sono salito sul podio, mentre domenica purtroppo il dolore ai polsi era troppo forte e ho preferito ritirarmi. Grazie a tutta la squadra per l’impegno e il lavoro!”.

 

Matteo Boffelli

Team Manager

Gara molto complicata e tecnica con prove speciali e trasferimento molto impegnativo. Siamo molto soddisfatti di questo finale di stagione Mondiale con la seconda posizione di Oldrati e la terza di Charlier. I ragazzi hanno dato il massimo e i risultati sono arrivati. Ora però niente pausa: ci concentriamo per il finale di stagione degli Assoluti d’Italia e per la Sei Giorni in Portogallo”.

 

Honda Racing RedMoto World Enduro Team

Press Office

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click