masthead


Si chiama Progetto Giovani ed è lo strumento che KYMCO ha creato per offrire il proprio sostegno allo sport, in particolare quello giovanile. Un binomio, quello che lega i ragazzi e lo sport, fondamentale per la loro formazione e per prepararli ad affrontare le sfide del futuro.

Sono numerosi gli ambiti nei quali KYMCO ha deciso di affiancare realtà dello sport giovanile e fra questi non poteva certo mancare quello motoristico. La Kymco Academy è una struttura curata dalla R.B. Racing di Roberto Basso che supporta quattro piloti in erba, accompagnandoli nel loro percorso di crescita personale e sportiva. Luca Lunetta (#58 MiniGP), John Peristeras (#41 Pre MiniGP), Flavio Piccolo (#777 Pre MiniGP) ed Edoardo Liguori (#72 Ohvale) sono i giovani talenti che prendono parte ai Campionati Minimoto e MiniGP, su cui KYMCO ha scelto di puntare dimostrando un discreto fiuto, visto che l’ultimo dei quattro è l’attuale leader della classifica.

Questa nuova avventura è un ulteriore passo del brand taiwanese nel processo di avvicinamento verso il grande pubblico, un’avventura che parte dai giovani e li coinvolge in un cammino di maturazione e responsabilizzazione che ha il sottofondo di un motore da corsa.

Dichiarazioni

Stefano Gianotti - legale Rappresentante : “KYMCO è in un processo di continuo avvicinamento al grande pubblico e lo sta facendo partendo dai giovani che praticano sport. La nostra intenzione, oltre a quella di rendere sempre più conosciuto il marchio KYMCO è di farlo in modo semplice e costruttivo non solo fine a se stesso.”

Luca Paletti - racing manager : "E’ un progetto molto bello quello relativo ai giovani, ci ha permesso di avvicinarci ai ragazzi che fanno i primi passi nelle corse motociclistiche. Un pensiero non può che andare a Simone Mazzola che sta vivendo momenti terribili, Forza Simone! L’Academy è con te.”  

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click