masthead

 

 

Pastiglie freni SBS Street Performance Upgrade Evo Sinter SP prova opinioni recensioni

 

 

Leggi anche:

Pastiglie freni SBS Street Performance Upgrade Evo Sinter SP prova opinioni recensioni

Pastiglie freno SBS Sinterizzate opinioni

Meglio Pastiglie freno SBS Evo Sinter SP o Brembo Rosse? ecco la risposta

 

SBS ha un’ampia gamma di pastiglie freno per tutte le moto in commercio e per uso prettamente stradale, strada/pista, pista, off road, racing ecc.

 

La gamma di pastiglie per moto stradali, hypersortive è ampia e copre tutte le esigenze, ma tra le molte proposte quale scegliere per un uso stradale sportivo?

 

Un errore diffuso è pensare che la pastiglia freno migliore per la propria moto sia quella più racing: giusto, ma solo in parte.

 

Infatti le pastiglie freno racing vanno benissimo in pista, dove si raggiungono alte velocità, si frena forte e spesso, si fanno raggiungere ai freni elevate temperature.

 

Tali condizioni sono replicabili solo in parte su strada, per cui anche con una hypersportiva, vanno selezionate quelle pastiglie freno che offrono un ottimo potere di attrito alle temperature che si raggiungono su strade aperte al pubblico, cioè molto più basse che in pista.

 

In pratica un’ottima pastiglia freno stradale deve avere un’ottima frenata anche a freddo, con il bagnato ed una buona modulabilità.

 

Tali aspetti, invece, sono ininfluenti in pista (o quasi …).

 

Di qui l’errore di molti di adottare pastiglie freno tipicamente racing, ottime per la pista, ma poco adatte per l’uso stradale.

 

SBS produce una gamma di pastiglie freno specifiche per l’utilizzo sportivo stradale, le Street Performance Upgrade Evo Sinter SP, che migliorano le prestazioni delle pastiglie in metallo sinterizzato.

 

Le pastiglie freno SBS Street Performance Upgrade Evo Sinter SP, rispetto ad una tradizionale pastiglia sinterizzata, offrono una maggiore presa iniziale, ma che comunque rimane semplice da modulare.

 

Lo sforzo da applicare alla leva del freno per ottenere la medesima frenata di una normale pasticca freno sinterizzata è inferiore, pur avendo una durata uguale e non rovinando la pista frenante.

 

Non hanno bisogno di riscaldarsi per offrire il massimo delle prestazioni, e la loro efficacia rimane costante anche con il bagnato.

 

Le abbiamo testate su di una Honda CBR1000RR e le prime impresioni sono ottime.

Continuate a seguirci e a breve vi racconteremo come vanno e le differenze con i principali competitors!

 

 

 

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click