masthead


Dopo oltre 2000 km con le pasticche freno SBS Street Performance HS Sinter, possiamo trarre le nostre conclusioni.

Abbiamo iniziato il test ancora con temperature rigide e l’abbiamo terminato con temperature prettamente estive. Non sono mancati i chilometri sotto la pioggia, l’uso in città, montagna, strade a scorrimento veloce. In ogni circostanza le pasticche SBS ci hanno fatto pensare: perchè non le ho montate prima?

Si, perché costano la metà delle originali, ma come le originali non rovinano i dischi, lavorano alla perfezione con L’ABS ed hanno lo stesso feeling in frenata. Anche con il caldo e nelle lunghe discese di montagna non vanno in crisi, altrettanto si può dire in città.

Non necessitano di esser riscaldate e si dimostrano ottime in ogni situazione.

La coppia posteriore è di fatto indistinguibile dall’originale, costa solo di meno (hai detto niente!), ed anche in questo caso c’è un piccolo incremento di potenza frenante.

La coppia anteriore offre un incremento della frenata ancora più avvertibile, su tutto l’arco della decelerazione, dalla prima pinzata fino all’arresto della moto. La frenata anteriore è più pronta alla prima pinzata e poi il vantaggio si mantiene fino alla fine della frenata.

Nonostante questo miglioramento, non c’è una maggiore difficoltà nella gestione della frenata e come detto non c’è un maggiore intervento dell’ABS.

Nel complesso quindi, non ci sono assolutamente controindicazioni nella loro adozione, a differenza di altri prodotti che per favorire la potenza frenante rinunciano alla modulabilità ed alla facilità di gestione della frenata.

Anche il considerazione del loro costo, sono uno prodotto ottimo, senza particolari rivali e di certo senza alcun difetto.

 

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click