masthead

DUCATI STREETFIGHTER V4 2020 aerodinamica

DUCATI STREETFIGHER V4 S 2020 (62)

 

 

Vai alla Foto Gallery Ducati Streetfighter 2020

 

Per garantire la massima stabilità sia alle alte velocità sia in frenata e una minore tendenza all’impennata in accelerazione, limitando il più possibile gli interventi sulla ciclistica così da avere un comportamento agile e svelto nel misto, per lo Streetfighter V4 sono state sviluppate delle ali in configurazione biplano progettate dagli specialisti di Ducati Corse in collaborazione con il Centro Stile Ducati.Lo sviluppo aerodinamicoè stato svolto interamente con simulazioni CFD (Computational Fluid Dynamics) utilizzando una metodologia di calcolo che prevede simulazioni stazionarie dei campi di moto e di pressione con l’obiettivo di aumentare la forza verticale sul veicolo, in particolare sulla ruota anteriore. Per   ridurre il più possibile l’ingombro laterale delle appendici èstato   scelto   di   sviluppare   una configurazione aerodinamica che prevede due ali di apertura ridotta posizionate in forma di biplano con lo scopo di farle lavorare indipendentemente.La singola appendice è descrivibile come un’ala ad elemento singolo e pianta rettangolare, provvista di winglet sull’estremità laterale esterna. Le ali sono state posizionate il più vicino possibile alla ruota anteriore (in prossimità dei fianchetti radiatore laterali) in modo da massimizzare l’effetto anti-impennante. L’effetto dell’introduzione delle appendici aerodinamiche è di 28 kg di “downforce” a 270 km/h, di cui20 kg sulla ruota anteriore e 8 kg sulla ruota posteriore. Le ali danno anche benefici a livello di smaltimento termico aumentando la velocità di attraversamento dei radiatori acqua e olio, rispettivamente del +2% e +10%. Il carico verticale generato dalle ali riduce il “galleggiamento” della ruota anteriore alle alte velocità, la tendenzaall’impennata e incrementa la stabilità durante le fasi di frenata, ingresso e percorrenza di curva.Questo comportamento dinamico infonde sicurezzae limita l’intervento dei controlli elettronici, così che il pilota è portato a tenere l’acceleratore aperto per più tempo oltre che a frenare più tardi sin dentro la curva con grossi benefici a livello prestazionale.

 

X

Right Click

No right click