masthead

Aprilia Tuono V4 1100 2020 sospensioni freni pneumatici differenze con il modello factory

 

 

Qui il link per accedere direttamente alla galleria fotografica.

Vai a EICMA 2019 Foto

La gamma Tuono V4 conferma in tutto le proverbiali qualità di maneggevolezza e stabilità regalate da un telaio strettamente derivato da quello di Aprilia RSV4, sette volte campione del mondo Superbike, coadiuvato da un comparto freni e sospensioni di qualità top. L’impianto frenante anteriore Brembo proviene da quello di RSV4 e conta su una coppia di dischi in acciaio dal diametro di 330 mm, su cui agiscono le pinze M50 monoblocco e su una pompa radiale al manubrio. Aprilia Tuono V4 1100 Factory dispone del sistema di sospensioni semiattive Öhlins Smart EC 2.0, che comprendono l’ammortizzatore di sterzo, la forcella NIX e l’ammortizzatore TTX a regolazione elettronica. Quest’ultimo, rispetto alla precedente unità a regolazione meccanica, offre un maggior comfort (in mappa Road) ed è facilmente regolabile nel precarico molla attraverso una comoda vite a testa esagonale. I cerchi ruota fusi in alluminio sono gli stessi per entrambi i modelli: la loro leggerezza contribuisce a ridurre al massimo l’effetto giroscopico a vantaggio soprattutto della maneggevolezza. Tuono V4 1100 Factory calza più sportivi pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa, con il posteriore dalla sezione maggiorata a 200/55, comunque omologato e disponibile anche per Tuono V4 1100 RR, la quale invece offre di serie la sezione posteriore 190/55 e pneumatici Pirelli Diablo Rosso III.

X

Right Click

No right click