masthead


 

Sistemi di iniezione

Forte dell’esperienza maturata in MotoGP con i corpi farfallati dell’Aprila RSV e con la centralina della Moto3, giunta alla terza generazione, Dell’Orto presenta una gamma completa di componenti e sistemi di iniezione elettronica, specifici per i motori motociclistici.

 

La nuova centralina Monnalisa, che completa la gamma di ECU DELLORTO, è nata per soddisfare tutte le esigenze del prossimo decennio e soddisfa le norme EURO5 e BS6 che entreranno in vigore dal 2020. I più recenti sviluppi includono il controllo di trazione, lo start-and-stop e la diagnostica di bordo avanzata OBD2. Le ECU DELLORTO supportano motori mono e bicilindrici, a 2 e 4 tempi, con raffreddamento ad aria o a liquido.

Elettrificazione

Nel 2019 Dell’Orto ha raccolto la sfida dell’elettrificazione, accompagnando la nascita della MotoE con la fornitura del sistema di acquisizione dati: datalogger, piattaforma inerziale, sensori freni, sensori sospensioni, ricevitore e sensori TPMS (temperatura e pressione pneumatici).

Grazie a questa nuova esperienza elettrica si è creata un’ importante collaborazione con Energica Motor Company per la realizzazione e commercializzazione di una nuova tipologia di Power Unit destinata a moto elettriche (EV) small size (range di potenza fino a 8/11kW) e medium size (range di potenza fino a 30 kW). Attraverso questa partnership, Dell’Orto ed Energica Motor Company, puntano a proseguire il proprio percorso di sviluppo ed espansione nei segmenti suddetti (EV small e medium size) attesi in forte crescita.

Il progetto si pone l’ambizioso obiettivo di offrire soluzioni tecnologicamente avanzate ai grandi produttori operanti nel settore delle “due ruote” e combina il know-how unico di Energica nella motorizzazione elettrica con le competenze progettuali di Dell’Orto nei sistemi di iniezione, nonché la capacità produttiva e commerciale in Europa, Cina e India. L’accordo prevede lo sviluppo comune di un sistema innovativo sulla base del know how delle due aziende e la relativa commercializzazione. Per maggiori dettagli: http://www.dellorto.it/it/prodotti/e-power-project/

Corpi farfallati

Le due linee di prodotto dei corpi farfallati meccanici e dei corpi farfallati elettronici si arricchiscono e si ampliano con soluzioni innovative.

Per i corpi farfallati meccanici è disponibile un attuatore by-pass aria compatto ed un sensore combinato 3-in-1 che racchiude le funzioni di TPS contact-less, sensore di temperatura e pressione dell’aria.

Per i corpi farfallati elettronici sono disponibili soluzioni per motori da 1 a 4 cilindri. Grazie ad una nuova soluzione brevettata è possibile gestire con un singolo attuatore la farfalla principale ed una farfalla secondaria, utilizzata alle basse andature per migliorare guidabilità ed emissioni.

Sensori

Dell’Orto quest’anno presenta anche una gamma completa di sensori: TPS contact-less, singolo e doppio output, sensore 3-in-1 (TPS, temperatura e pressione), sensore dual MAP per applicazioni bicilindriche ed un innovativo sensore rotativo contact-less per il cambio.

Moduli pompa benzina

Grazie alla flessibilità di configurazione, i moduli pompa benzina Dell’Orto sono ormai una presenza consolidata sul mercato. Montabili sopra o sotto il serbatoio, disponibili con pre-filtro, filtro fine, regolatore di pressione e sensore di livello, con portate e pressioni in grado di soddisfare ogni applicazione.

Valvole allo scarico

Dell’Orto, che già produce valvole di ricircolo dei gas di scarico per auto, ha sviluppato e industrializzato una valvola allo scarico per motori motociclistici in grado di ottimizzare ed esaltare il sound del motore. La valvola è realizzata in acciaio inossidabile ed è n grado di resistere alle elevate temperature a valle dei catalizzatori richiesti per EURO5.

Electronic Carburation System

Accanto all’iniezione elettronica, Dell’Orto prosegue lo sviluppo del sistema brevettato di carburazione elettronica ECS, idoneo per i cinquantini in Europa e per le piccole cilindrate dei mercati asiatici, che ha recentemente ottenuto il brevetto per l’India il più importante mercato al mondo per volumi produttivi.

I componenti Dell’Orto non trovano applicazione solo sui motocicli, ma anche su autovetture, veicoli commerciali, motori industriali, motoslitte, motori marini e kart. Per questi ultimi Dell’Orto propone un sistema composto da centralina d’accensione, bobina e carburatore.

In un piano di sviluppo strategico in linea con le nuove esigenze del mercato mondiale, Dell’Orto ha recentemente ampliato il proprio raggio d’azione sia in India che in Cina.

Dell’Orto è presente con un sito produttivo in India, dove sono state avviate importanti produzioni in partnership con i più grandi produttori locali. Lo stabilimento, altamente tecnologico ed organizzato secondo l’esperienza ed il know-how italiano e nel pieno rispetto degli standard qualitativi europei, ha iniziato la propria attività nel 2006 con la produzione di corpi farfallati meccanici per il nascente mercato locale dell’iniezione e per l’export. Dopo questa prima fase, ha consolidato sempre di più il proprio posizionamento sul territorio indiano diventando tra i primi player locali per i componenti di sistemi di iniezione. A febbraio 2018 è stata siglata una joint venture con Varroc per rafforzare ulteriormente la presenza di Dell’Orto in India come SYSTEM INTEGRATOR per i sistemi di iniezione moto, Varroc, infatti, affiancherà Dell’Orto per la produzione della nuova gamma di centraline di iniezione DaVinci e Monnalisa, completando ulteriormente la famiglia di prodotti realizzati internamente.

Il mercato cinese è presidiato dalla Dell’Orto Shanghai, attiva da 10 anni sul mercato motociclistico cinese dove è leader con il sistema di carburazione elettronica per moped e moto di piccola cilindrata già omologati EU4 ed in corso di omologazione EU5. Dell’Orto Cina si distingue anche come partner per lo sviluppo del completo sistema di iniezione per le prossime normative China stage IV e per l’export. Nel 2017 è stata avviata una JV per la produzione di fuel module per il settore moto e Dell’Orto ha portato in questo prodotto l‘approccio automotive alla qualità, superando i più severi test di validazione (AKLH12) per avere anche in questo caso un prodotto di eccellenza.

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click