masthead

DEFLECTOR è il paraleva pensato da Accossato per proteggere le leve freno e frizione da qualsiasi contatto accidentale con altri mezzi.

 

 

Studiato per garantire la massima sicurezza dei piloti che possono incorrere durante le gare in incidenti clamorosi e devastanti a causa, in particolare, di una pinzatura anche lieve della leva freno, Deflector trova applicazione non soltanto in pista ma anche sulle moto stradali in quanto, in particolare nel traffico cittadino, contatti accidentali con gli specchietti laterali delle vetture possono essere assai frequenti. Le sue forme sono dettate non soltanto dalla pura ricerca estetica, ma anche da un attento studio dei flussi, che ha permesso di ridurre davvero al minimo l’incidenza aerodinamica. Il paraleva Deflector può essere regolato sia in lunghezza, sia lateralmente, in modo da garantire il montaggio su qualsiasi moto. Inoltre, attraverso l’impiego di adattatori, risulta compatibile con tutti i manubri di diametro interno compreso fra 12 e 20 mm.

Oltre ai paraleva già presenti a catalogo (tutti realizzati in alluminio), per il 2015 Accossato presenta due nuovi modelli:

il primo con il tubo centrale in carbonio di diametro 10 mm (e spessore 1 mm), realizzato con la parte iniziale e finale in Ergal ricavati dal pieno con fresa CNC

Il secondo è il Deflector “CURVO” nato da una collaborazione con i team della British Superbike. Realizzato interamente in Ergal, il tratto curvo del tubo serve ad evitare che il pilota, in caso di caduta, non si agganci accidentalmente con il suo braccio all’interno del paraleva stesso, rimanendovi bloccato. E’ stato studiato, infatti, proprio per permettere al braccio di fuoriuscire senza problemi dall’insieme “leva-paraleva-semi manubrio”.

FacebookTwitter
X

Right Click

No right click