masthead

Ducati Scrambler Full Throttle prova pregi difetti consumi prestazioni – 1 parte

Abbiamo provato la Ducati Scrambler Full Throttle, ecco il nostro test

 

Vedi la foto gallery: https://www.crazywheels.it/foto-gallery/category/189-ducati-scrambler-full-throttle-prova.html

Qui la seconda parte del test: Ducati Scrambler Full Throttle prova pregi difetti consumi prestazioni – 2 parte

 

La moto in test

Senza tanti giri di parole, ecco la scheda tecnica ufficiale della Ducati Scrambler Full Throttle in test

Motore

Bicilindrico a L, distribuzione Desmodromica 2 valvole per cilindro, raffreddamento ad aria

Cilindrata

803 cc

Alesaggio per corsa 

88 x 66 mm

Compressione

11:1

Potenza

73 CV (54 kW) 8250 giri/min

Coppia

6,8 kgm (67 Nm) @ 5750 giri

Alimentazione

Iniezione elettronica, corpo farfallato diametro 50 mm

Scarico

Impianto di scarico in acciaio inossidabile, cover dei terminali in alluminio, catalizzatore e doppia sonda lambda.

Omologazioni

Euro 4

Consumi – Emissioni

5,1 l/100 km - CO2 119 g/km

Cambio

6 marce

Rapporti

1=32/13 2=30/18 3=28/21 4=26/23 5=22/22 6=24/26

Trasmissione primaria

Ingranaggi a denti dritti, Rapporto 1,85:1

Trasmissione secondaria

Catena, Pignone 15, Corona 46

Frizione

Multidisco in bagno d'olio con comando idraulico, sistema di asservimento ed antisaltellamento

Telaio

Traliccio in tubi di acciaio

Sospensione anteriore

Forcella Kayaba a steli rovesciati da 41 mm

Escursione ruota anteriore

150 mm

Ruota anteriore

In lega leggera, 10 razze, 3,00" x 18"

Pneumatico anteriore

Pirelli MT 60 RS 110/80 R18

Sospensione posteriore

Progressiva con monoammortizzatore Kayaba regolabile nel precarico molla

Escursione ruota posteriore

150 mm

Ruota posteriore

In lega leggera, 10 razze, 5,50" x 17"

Pneumatico posteriore

Pirelli MT 60 RS 180/55 R17

Freno anteriore

1 disco da 330 mm, pinza Brembo ad attacco radiale a 4 pistoncini e 2 pastiglie, con ABS cornering di serie

Freno posteriore

Disco da 245 mm, pinza flottante a 1 pistone con ABS Cornering Bosch di serie

Cruscotto

LCD

Interasse

1.445 mm

Inclinazione cannotto

24°

Avancorsa

112 mm

Angolo di sterzo

35 °

Capacità serbatoio carburante

13,5 l

Peso a secco

173 kg

Peso in ordine di marcia

189 kg - I pesi in ordine di marcia sono considerati con tutti i liquidi di esercizio e il serbatoio carburante riempito al 90% della capacità utile (norma 93/93/CE).

Altezza sella

798 mm - sella bassa 778 mm disponibile come accessorio

Altezza max

1.150 mm (serbatoio olio freni)

Larghezza max

855 mm (specchi)

Lunghezza max

2.100-2.165 mm

Numero di posti

Biposto

Equipaggiamento di serie

Serbatoio in acciaio con guance intercambiabili in alluminio, faro anteriore con DRL a LED e cornice intercambiabile in alluminio, faro posteriore con tecnologia LED a diffusione, indicatori di direzione a LED, strumentazione LCD con indicazione marcia e livello carburante e cornice intercambiabile in alluminio, vano sottosella con presa USB, ABS cornering, carter copri cinghie in alluminio lavorato a macchina, teste motore nere con alette lavorate.

Equipaggiamento FULL THROTTLE

Manubrio basso a sezione variabile in alluminio, sella dedicata di ispirazione flat-track con cover sella passeggero, coda sportiva con supporto indicatori di direzione dedicato, parafango anteriore sportivo, guance serbatoio con grafica dedicata, logo dedicato.

Qualità generale

Al pari delle altre Ducati Scrambler, anche la Full Throttle ha una qualità generale molto elevata, senza particolari appunti da aggiungere. Verniciature brillanti, cavi ben guidati, componenti di ottima qualità. Non mancano i comandi di freno e frizione regolabili nella distanza, la frizione a comando idraulico, le belle pedane ed i comandi a pedale ottimi per fattura e funzionalità. Altrettanto ben fatte sono le ruote, e l’impianto di scarico in acciaio inox. Non mancano le due sonda lamda o altre raffinatezze, come la compatta, ma completa strumentazione, l’ABS Cornering, il poderoso impianto frenante. Poi la lunga gamma di accessori Ducati. Non sarà un “bombardone” ma la qualità non manca di certo.

Ergonomia e comfort di marcia

La moto è piccola e compatta, con la sella bassa e la possibilità di averne un’altra ancora più bassa; facile toccare saldamente i piedi a terra, controllare facilmente la moto e sentirsi padroni del mezzo anche se non si è un “colosso”.

La sella è confortevole, accogliente, le pedane correttamente posizionate, i comandi morbidi da azionare, le vibrazioni praticamente inesistenti, il calore emanato dal motore inavvertibile (ma faceva freddo).

Il passeggero è ben posizionato, ha un ottimo comfort di marcia; l’unica cosa da considerare è che in due l’abitabilità non è molto elevata, ma non si è particolarmente sacrificati e certa “vicinanza” può risultare anche positiva ... se chi sta dietro è una donna ...

Buona la capienza del serbatoio di 13.5 litri, l’autonomia è quindi adatta anche a viaggi impegnativi.

Il cambio funziona bene, preciso e veloce, la frizione è morbidissima.

Inesistente il riparo aerodinamico, non è un problema in città e nel turismo, ma vi accorgerete ben presto che sulle strade ricche di curve raggiungerete velocità impensabili vedendo questa moto, e quindi l’aria oltre i 100km/h si sente abbastanza.

Il test prosegue qui:Ducati Scrambler Full Throttle prova pregi difetti consumi prestazioni – 2 parte

 

X

Right Click

No right click