Correndo con grande impegno le due manche di Neuquén, in Argentina, il pilota Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Thomas Kjer-Olsen ha iniziato il suo Campionato del mondo di Motocross FIM 2018 con una solida piazza d’onore nella combattutissima classe MX2.

Combinando velocità e costanza, Kjer-Olsen ha realizzato nel suo weekend argentino un terzo posto in Gara1 e un secondo in Gara2. Grazie a ottime partenze e a una condotta di gara senza sbavature, il pilota della FC 250 rientrerà in Europa al secondo posto nella classifica provvisoria del mondiale MX2.

Per il suo compagno di squadra nel team MX2 Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, Thomas Covington, quello di apertura della stagione 2018 è stato un GP di alti e bassi. Dopo una brutta partenza nella prima manche, il giovane americano è riuscito a risalire lottando fino alla decima posizione. Ma dopo essersi trovato in seconda piazza al primo giro di Gara2, Thomas ha tagliato il traguardo soltanto in diciottesima posizione.

Nella classe MXGP, Gautier Paulin ha dato l’avvio alla sua stagione 2018 con un buon sesto posto finale in Argentina. Mostrandosi sempre costante, il pilota Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing ha fatto vedere buone partenze, per poi tagliare il traguardo in sesta piazza in entrambe le manche. Sapendo di avere la velocità per fare ancora meglio, il francese attende ora il primo GP su suolo europeo, che si correrà fra due settimane.

Il compagno di squadra MXGP di Paulin nel team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, Max Anstie, è arrivato in Argentina puntando a proseguire la striscia di risultati positivi realizzati nelle gare pre-stagionali. Ma a seguito di cadute in entrambe le manche, Anstie ha concluso il primo GP dell’anno con un 12-15 che gli vale il tredicesimo posto finale.

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing tornerà in azione nel secondo round del Campionato del mondo di Motocross FIM 2018, a Valkenswaard in Olanda i prossimi 17 e 18 marzo.

Thomas Kjer-Olsen: “Iniziare la nuova stagione con un podio è sempre bellissimo. Con il team abbiamo fatto un buon lavoro in inverno, e in questo momento mi sento in forma. Le cose hanno funzionato piuttosto bene qui in Agentina, e sono soddisfatto della mia velocità. Il mio obiettivo era di rimanere costante per tutta la giornata, e sono contento di esserci riuscito. Anche le partenze hanno funzionato, e questo significa che siamo a posto per il prosieguo del campionato. Non vedo l’ora di correre il prossimo GP in Olanda.”

Thomas Covington: “Stavolta le cose non sono andate per il verso giusto, ma farò del mio meglio per rifarmi in Europa. Ho faticato per tutto il weekend a trovare il feeling, e in gara ho esaurito l’energia troppo presto. In Gara1 ho dovuto recuperare da una partenza non bella per chiudere nei dieci; poi in Gara2 sono partito molto meglio, e per qualche giro sono rimasto nel gruppo di testa. Purtroppo poi ho finito l’energia, e non riuscivo più a tenere un buon passo. Ora ho una settimana per riprendermi, e spero di poter lottare per le prime posizioni già nel prossimo GP.”

Gautier Paulin: “In questo weekend abbiamo fatto progressi, e di questo sono felice. Nelle qualifiche di sabato ho avuto un po’ di arm pump e non ero al 100%. Ma abbiamo sistemato meglio la moto per la domenica, e le due gare sono andate molto meglio. Sono partito bene in entrambe le manche e ho tenuto un passo costante, chiudendo due volte sesto. È un po’ frustrante non essere riuscito a far meglio, ma la verità è che come ho detto non ero al 100%. In settimana sono stato male, e credo che il mio corpo non avesse ancora recuperato del tutto. Ma non ci sono scuse in questo sport, e sto già aspettando il prossimo GP. La moto è fantastica e il team lavora al suo meglio. Abbiamo portato a casa punti importanti qui in Argentina, e ora ci aspettano le gare in Europa.”

Max Anstie: “Abbiamo archiviato il primo GP di questa lunga stagione, e ora possiamo concentrarci su quelli che verranno. In Gara1 non sono riuscito a partire bene, ma ho recuperato ed ero nella top 10, poi purtroppo a due giri dal termine sono caduto e ho tagliato il traguardo dodicesimo. In Gara2 ero in ottima posizione al cancelletto, ma io e un altro pilota ci siamo toccati cadendo alla prima curva. Sono finito coperto dalla sabbia, e questo ha complicato il resto della gara. È un peccato non aver potuto mostrare il mio potenziale oggi, ma se non altro ho salvato qualche punto. Ora guardiamo avanti, al prossimo GP.”

Risultati – Campionato del mondo di Motocross FIM 2018, Round 1

MXGP

1. Jeffrey Herlings (KTM) 47 punti; 2. Antonio Cairoli (KTM) 47; 3. Clément Desalle (Kawasaki) 40… 6. Gautier Paulin (Husqvarna) 30… 13. Max Anstie (Husqvarna) 15… 22. Tanel Leok (Husqvarna) 2

MXGP - Gara1

1. Antonio Cairoli (KTM) 19 giri, 34:23.907; 2. Jeffrey Herlings (KTM) 34:24.982; 3. Clément Desalle (Kawasaki) 34:54.008… 6. Gautier Paulin (Husqvarna) 35:03.245… 12. Max Anstie (Husqvarna) 35:28.472… 21. Tanel Leok (Husqvarna) 18 giri, 34:31.839… 27. Nicolas Carranza (Husqvarna) 17 giri, 34:57.274

MXGP - Gara2

1. Jeffrey Herlings (KTM) 19 giri, 34:56.319; 2. Antonio Cairoli (KTM) 34:58.370; 3. Clément Desalle (Kawasaki) 35:19.346… 6. Gautier Paulin (Husqvarna) 35:42.157… 15. Max Anstie (Husqvarna) 36:58.394… 19. Tanel Leok (Husqvarna) 18 giri, 35:09.550… 23. Nicolas Carranza (Husqvarna) 17 giri, 36:01.631

MX2

1. Pauls Jonass (KTM) 50 punti; 2. Thomas Kjer-Olsen (Husqvarna) 42; 3. Hunter Lawrence (Honda) 37… 7. Henry Jacobi (Husqvarna) 21… 12. Iker Larranaga (Husqvarna) 19… 15. Thomas Covington (Husqvarna) 14… 23. Brent Van Doninick (Husqvarna) 1

MX2 - Gara1

1. Pauls Jonass (KTM) 19 giri, 34:44.373; 2. Hunter Lawrence (Honda) 34:46.366; 3. Thomas Kjer-Olsen (Husqvarna) 34:56.882… 5. Henry Jacobi (Husqvarna) 35:24.059… 10. Thomas Covington (Husqvarna) 35:37.098; 11. Iker Larranaga (Husqvarna) 35:42.773… 20. Brent Van Doninck (Husqvarna) 36:17.237… 27. German Bratschi (Husqvarna) 17 giri, 34:47.152; 28. Luciano Righi (Husqvarna) 34:53.941

MX2 - Gara2

1. Pauls Jonass (KTM) 18 giri, 34:00.087; 2. Thomas Kjer-Olsen (Husqvarna) 34:05.347; 3. Darian Sanayei (Kawasaki) 34:10.813… 12. Iker Larranaga (Husqvarna) 34:52.381... 15. Henry Jacobi (Husqvarna) 35:02.531… 18. Thomas Covington (Husqvarna) 35:15.834… 25. German Bratschi (Husqvarna) 17 giri, 35:36.546

Classifiche di campionato dopo il Round 1

MXGP

1. Jeffrey Herlings (KTM) 47 punti; 2. Antonio Cairoli (KTM) 47; 3. Clement Desalle (Kawasaki) 40… 6. Gautier Paulin (Husqvarna) 30… 13. Max Anstie (Husqvarna) 15… 22. Tanel Leok (Husqvarna) 2

MX2

1. Pauls Jonass (KTM) 50 punti; 2. Thomas Kjer-Olsen (Husqvarna) 42; 3. Hunter Lawrence (Honda) 37… 7. Henry Jacobi (Husqvarna) 21… 12. Iker Larranaga (Husqvarna) 19… 15. Thomas Covington (Husqvarna) 14… 23. Brent Van Doninick (Husqvarna) 1

Husqvarna Motorcycles GmbH

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter