Dopo la settimana di pausa, il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing si è spostato a Seattle, sulla costa pacifica settentrionale, per disputare il round 13 del campionato AMA Supercross in un Century Link Field mai così zuppo. Le piogge ininterrotte per tutta la settimana hanno reso la pista un tappeto di fango, in cui i piloti e le loro moto hanno dovuto lottare in condizioni fra le più difficili viste nell’AMA Supercross da dieci anni a questa parte. Nonostante questo, il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing ha ottenuto tre top-10 su tre piloti.

Fatto segnare il miglior tempo nell’unica sessione di qualifica pomeridiana, Jason Anderson ha condotto la sua manche di qualificazione fin dal primo momento, realizzando l’holeshot e allungando sugli altri. Caduto a metà gara a causa del fango, è sceso in ottava posizione. Risalito e lanciatosi all’attacco, in soli due giri è tornato secondo conquistando il passaggio diretto in finale. Il cancelletto della finale ha visto nuovamente Anderson condurre il gruppo alla prima curva, e mettere subito un po’ di distanza tra sé e gli altri. Caduto al quinto giro, Jason ha perso la testa di gara, restando comunque secondo e cercando di recuperare. Ha poi concluso secondo, mantenendo la tabella rossa di leader in campionato.

L’intera giornata è stata strana, per via del programma ritardato,” ha detto Anderson, “ma le qualifiche sono andate al meglio, con il miglior tempo. Nella manche di qualificazione ero primo, ma ho spinto troppo e sono caduto, per poi chiudere secondo. In finale ero davanti e guidavo bene, ma una piccola distrazione mi è costata la vittoria. Comunque ho fatto quello che dovevo fare anche stasera, per cui va bene così.”

Fresco di podio al round 12, Dean Wilson ha fatto segnare il terzo miglior tempo in qualifica, ottenendo un ottimo cancelletto nella manche di qualificazione. Nonostante il fango in partenza, ha realizzato anche un grande start, chiudendo il primo giro in terza piazza. Dopo aver lottato per la top 3 per tutta la gara, una caduta all’ultimo giro lo ha retrocesso in settima posizione, comunque sufficiente per raggiungere la finale. In una gara con l’anomalo formato di 12 minuti più un giro a causa delle avverse condizioni, Dean è partito nei primi dieci e ha cercato di destreggiarsi nell’incredibile fango e nei profondi canali, arrivando ad occupare l’ottava posizione e chiudendo infine nono.

Oggi le condizioni erano davvero insidiose,” ha detto Wilson. “Mi sono qualificato bene, col terzo tempo. Nella manche di qualificazione stavo cercando il sorpasso per il terzo posto, ma uno sbuffo di vapore da un’altra moto mi ha tolto la visuale e sono caduto, chiudendo settimo. Pensavo di essere partito bene in finale, ma ho preso un tratto molto morbido sprofondando nel fango, poi sono finito in una ammucchiata nella sezione ritmica. Ho corso in modalità sopravvivenza, e il nono posto va bene. Speriamo in una gara asciutta il prossimo sabato!”

Dopo una difficile qualificazione, Mitchell Harrison ha mostrato la potenza della sua Husqvarna FC 250 volando nel fango fino a cogliere l’holeshot nella sua manche di qualificazione. Dopo aver corso in testa per l’intera gara, ha chiuso terzo agguantando la qualificazione per la finale 250SX West. Quando si è abbassato il cancelletto della finale, Harrison ha di nuovo realizzato una splendida partenza, curvando in quarta posizione. Lottando giro dopo giro nelle durissime condizioni, Mitchell ha poi concluso al settimo posto. Questa combattuta serata gli vale il suo nuovo miglior risultato in carriera.

È stata una gara consistente,” ha detto Harrison. “Sono partito bene e ho guidato altrettanto bene. Ho solo perso un po’ il filo verso la fine, ma nel complesso sto prendendo sempre più fiducia. Certo, in condizioni come queste succede sempre un po’ di tutto, ma mi sento molto più forte a livello mentale. Sono partito sempre bene, e voglio ripetermi a Salt Lake City.”

Risultati, Seattle SX

250SX West

1. Aaron Plessinger

2. Chase Sexton

3. Adam Cianciarulo

4. Shane McElrath

5. Justin Starling

6. Mitchell Oldenburg

7. Mitchell Harrison - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

8. Kyle Chisholm

9. Justin Hill

10. Hayden Mellross

Classifica di campionato, 250SX West

1. Aaron Plessinger - 177 punti

2. Adam Cianciarulo - 160 punti

3. Joey Savatgy - 153 punti

4. Shane McElrath - 146 punti

5. Chase Sexton - 132 punti

6. Justin Hill - 119 punti

7. Kyle Chisholm - 110 punti

8. Christian Craig - 106 punti

9. Mitchell Harrison - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 100 punti

10. Hayden Mellross - 81 punti

450 SX

1. Eli Tomac

2. Jason Anderson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

3. Marvin Musquin

4. Broc Tickle

5. Cooper Webb

6. Tyler Bowers

7. Chad Reed

8. Blake Baggett

9. Dean Wilson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

10. Weston Peick

Classifica di campionato 450 SX

1. Jason Anderson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 288 punti

2. Marvin Musquin - 251 punti

3. Eli Tomac - 220 punti

4. Justin Brayton - 213 punti

5. Blake Baggett - 209 punti

6. Weston Peick - 185 punti

7. Broc Tickle - 184 punti

8. Cooper Webb - 180 punti

9. Dean Wilson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 152 punti

10. Malcolm Stewart - 125 punti

Husqvarna Motorcycles GmbH

 

Condividi questo articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter