masthead


Jerez… continua, su questo circuito dove ormai siamo di casa, la scalata dei nostri ragazzini ad aspiranti piloti professionisti.

 

In questa domenica difficile dove abbiamo corso due gare in Moto3 e due nell' ETC ci sono stati tanti segnali positivi e alcuni un po’ meno. Abbiamo fatto dei progressi notevoli per quanto riguarda Volpi e Falzone che hanno disputato due belle gare aggressive soprattutto nella prima, dove abbiamo fatto un bel salto di qualità. Bertelle dopo una caduta a 170km/h non ha più ritrovato il feeling con la moto e ha fatto due gare anonime. Patacca reduce dell’ incidente dell’ anno scorso ha fatto finalmente il cambio di passo che tanto aspettavamo e ha dimostrato di non temere più la bagarre.

 

Hikaru continua i suoi progressi di crescita andando a punti dopo una bellissima gara1 per poi concludere in difesa gara2. Ha risentito dei 35° di temperatura. Anche questo fa parte della crescita di un pilota, sapere che la mancanza di allenamento o un allenamento sbagliato può portare a una defezione in gara, per questo è importante che i piloti trovino il binomio perfetto tra nutrizione e allenamento.

 

Stiamo lavorando, stiamo crescendo, procediamo un po’ a rilento ma consci delle nostre potenzialità stringiamo i denti e andiamo avanti.

Il tempo di guastare la valigia per rifarne un’altra più grande e saremo già in volo per la Thailandia... dove Antonelli purtroppo non sarà dei nostri perché sta ancora male in seguito all’ incidente di Misano.

-PaoloSic58-

X

Right Click

No right click