Honda CRF 300 L 2024 prova su strada test recensione pregi difetti prestazioni velocità massima tutto quello che devi sapere, Honda CRF 300 L prova su strada test recensioneHonda CRF 300 L difetti, Honda CRF 300 L consumi reali, Honda CRF 300 L velocità massima, Honda CRF 300 L problemi e difetti

 

 

 

Leggi anche: 

 

 

La moto in prova: Honda CRF 300 L 2024 prezzo 5690 euro f.c.

questa la scheda tecnica della moto in prova Honda CRF 300 L

 Motore
Alesaggio x Corsa 76 x 63 mm
Alimentazione Iniezione elettronica PGM-FI
Rapporto di compressione 10.7:1
Cilindrata 286 cc
Propulsore Tipo Monocilindrico raffreddato a liquido, bialbero
Potenza massima 27,3 CV (20,1 kW) @ 8500 giri/min
Coppia massima 26,6 Nm @ 6500 giri/min
Avviamento Elettrico
Emissioni CO2 (g/km) 73 g/km
Capacità totale olio 1,8 litri
Ruote 
Freno Anteriore Disco wave da 256 mm con pinza a 2 pistoncini
Freno Posteriore Disco wave da 220 x mm con pinza a pistoncino singolo
Sospensione Anteriore Forcella a steli rovesciati da 43 mm
Sospensione Posteriore Forcellone in alluminio con ammortizzatore e architettura Pro-Link
Pneumatico Anteriore 80/100-21M/C 51P
Pneumatico Posteriore 120/80-18M/C 62P
Cerchio Anteriore In alluminio, a raggi
Cerchio Posteriore In alluminio, a raggi
Dimensioni e peso 
Consumi 32,3 km/l
Capacità batteria 12V-7AH
Inclinazione cannotto di sterzo 27,5°
Dimensioni (LxLxA) 2.230 x 820 x 1.200mm
Telaio Perimetrale semi-doppia culla in acciaio
Altezza da terra 285 mm
Peso con il pieno 142 kg
Altezza della sella 880 mm
Avancorsa 109 mm
Interasse 1.455 mm
Trasmissione 
Frizione Multidisco in bagno d’olio, assistita con antisaltellamento
Trasmissione finale A catena
Trasmissione A 6 rapporti
Strumentazione e impianto elettrico
Luce anteriore A Bulbo
Strumentazione Display LCD
Luce posteriore A Bulbo

Honda CRF 300 L 2024 Prova Qualità costruttiva

Considerando anche il prezzo di acquisto, circa 5690 euro F.C., la Honda CRF 300 L è ben realizzata e curata come tutte le Honda.

Soliti risparmi in alcuni particolari, ma nulla di importante.

Sospensioni e freni sono al minimo sindacale, così come gomme e cerchi, ma nell'insieme è tutto funzionale ed efficiente.

Chiaramante messa di fianco ad un Honda CRF 300 RX le differenze in termini qualitativi si notano tutte, ma basta vedre i prezzi di listino e le differenze di costi anche in termini di manutenzione per capire le scelte diverse.

Impossibile o quasi fare di meglio.

Abbiamo dato un'occhiata agli annunci delle moto usate ... con prezzi che vanno da 5200 ai 6000 euro (non trattabili...) meglio acquistarla nuova ...

I tagliandi sono ogni 10mila chilometri, i costi di gestione realmente irrisori.

Honda CRF 300 L 2024 Prova Ergonomia e comfort di marcia

Parlare di comfort di marcia non è proprio importante su di una moto da enduro.

La Honda CRF 300 L non ha una sella alta da terra e permette anche a chi è più basso di 170cm di toccare agevolmente i piedi a terra.

Un bravo meccanico con pochi accorgimenti risce ad abbassarla ulteriormente, a tutto vantaggio di chi non è alto.

Poche vibrazioni, poca protezione aerodinamica, non è una moto da lunghi viaggi autostradali, ma non è per nulla scomoda, anche grazie alle morbide sospensioni, comandi fluidi da azionare, strumentazione piccola, ma facilmente leggibile.

In due si è un pò sacrificati per via delle dimensioni contenute della moto.

Il passeggero non è comunque posizionato male, se pure le sue pedane sono posizionate in alto.

Sempre in due, i piedi del passeggero possono entrare in contatto con le gambe del pilota.

Nel complesso è un ottima moto per la sua tipologia sotto la voce comfort, ottima nella guida da solo, sufficiente in quella in coppia.

Infine, segnaliamo la perfetta funzionalità ed intuitività dei blocchetti elettrici, il comando della frizione morbido.

In definitiva la "classica" Honda.

 

Honda CRF 300 L 2024 Prova Sospensioni

Al pari della versione 250 anche per il 300 in molti si lamentano per la qualità delle sospensioni.

In effetti non hanno una qualità da enduro pro, ma svolgono egregiamente il loro lavoro.

Sono tarate molto morbide e sono perfette per un off road di medio/basso livello, sia come difficoltà tecniche che come velocità.

In pratica per l'utente medio, che magari si avvicina per la prima volta all'enduro, vanno benissimo; chiaramente i più esperti troveranno le sospensioni troppo morbide e poco frenanti, insufficienti nell'enduro più difficile e ad alta velocità.

Non è un problema, visto che a livello di Honda CRF non mancano le alternative, con proposte più costose e con maggiore qualità delle sospensioni; così come per questa moto sono disponibili vari kit che permettono di fare degli ottimi upgrade a livello di sospensioni.

Insomma, ci sarebbe di meglio, e molto, ma si sale esponenzialmente di prezzo.

 

Honda CRF 300 L 2024 Prova Frenata

Il semplice impianto frenante della Honda CRF 300 L è adeguato alle prestazioni della moto ed alla sua destinazione d'uso.

Non ha una potenza elevata, ma permette una assoluta facilità nella gestione della frenata e un perfetto uso nell'off-road.

Difficile fare e pretendere di più, vista anche la ridotta impronta a terra del pneumatico anteriore e la necessità di unire gli spazi di arresto ridotti su strada asfaltata, con la gradualità e modulabilità nell'uso off road.

Solo chi è realmente veloce potrebbe desiderare un impianto frenante più potente, ma per questa tipologia di utilizzatori c'è il resto della gamma CRF 300 RX che è ottima.

 

Honda CRF 300 L 2024 Prova Motore prestazioni velocità massima

Il motore della Honda CRF 300 L, pur aumentato di cilindrata, in definitiva non si discosta molto dal precedente 250cc.

Molto regolare, non è un "fulmine da battaglia", ma non mette mai in difficoltà, ha una buona schiena e, ad essere pignoli, non serve spremere sempre tutti i rapporti per andare forte.

Se lo paragoniamo ad un 125 2T, è più facile da gestire e complessivamente più veloce.

Se lo paragoniamo al motore dell'Honda CRF 300 RX 2022 è chiaramente inferiore in tutto.

La velocità massima è di circa 135 km/h, ma molto influenzata dalla corporatura del pilota.

In due è difficile superare i 120 km/h.

Globalmente è un ottimo motore, affidabile, perfettamente intonato alla tipologia non estrema della moto.

Un consiglio: inutile spendere soldi in modifiche varie, la potenza è quella, scarichi e centraline varie vi alleggeriranno solo il portafogli senza tangibili e reali benefici.

Se i 27 CV vi sanno pochi acquistate altro che è meglio ed alla fine spendete meno.

 

Honda CRF 300 L 2024 Prova trasmissione e cambio

Il cambio e la frizione della Honda CRF 300 L sono tipicamente Honda, perfetti o quasi.

Nulla da eccepire sul funzionamento.

Se fate molto off road o viaggiate spesso in due, prendete seriamente in considerazione una corona con due denti in più, a cui dovete aggiungere il componente elettronico per ritarare il sensore di velocità che è posto sul cambio.

 

Honda CRF 300 L 2024 Prova Doti di guida maneggevolezza stabilità sicurezza

La Honda CRF 300 L è la classica bicicletta con il motore, di più è impossibile aggiungere.

Disarmante nella sua facilità di guida è senza dubbio una delle migliori moto per avvicinarsi alle due ruote a motore in generale e all'off road in particolare.

Maneggevole, sempre sicura, facile da guidare su strada asfaltata.

Se si spinge emergono tutti i suoi limiti, ma ad andature medie è una moto perfetta.

Nell'off road emerge su tutto la sua facilità di guida, il motore "gentile", la sella bassa, tutto infonde sicurezza e tranquillità.

Poi, anche in off road, se si spinge realmente emergono i suoi limiti strutturali, ma si è già ad un'andatura da "enduro pro".

Facilissima da guidare anche in città è divertente nelle strade tutte curve, e nell'off road meno impegnativo.

In coppia ed in salita si vorrebbe un motore più potente.

Per andar forte, comunque, basta sfruttare l'ottimo cambio e far girare il motore ai regimi medio alti.

In conclusione una valida enduro stradale, più votata all'off road, ma sempre in ambito amatoriale/ricreativo.

 

Honda CRF 300 L 2024 Prova Consumi Reali

Difficile fare meno di 20 km con un litro di benzina con la Honda CRF 300 L, molto più facile farne più di 28 km al litro. Valori ottimi ed ottenuti sempre senza andare a cercare il consumo minimo, a dimostrazione dell'ottima efficienza del motore.

 

Honda CRF 300 L 2024 Prova Conclusioni pregi e difetti

La Honda CRF 300 L ha pienamente confermato tutte le sue ottime caratteristiche di moto da enduro facile, non estrema, non impegnativa dal punto di vista economico e semplice nella sua gestione e conduzione.

Ottima in città e nelle gite extraurbane, diverte nell'off road semplice, ma anche più impegnativo, l'importante è comprendere i limiti di una moto che non nasce per battere il cronometro in una prova speciale, ma è nata per permettere ai meno esperti di avvicinarsi all'off road ed anche a coloro che non vogliono le complessità delle moto più specialistiche, con gli annessi costi economici. Ci sono molti usati seminuovi in vendita, proprio perchè molti si aspettano altro.

Con questi prezzi non è possibile pensare di avere le stesse prestazioni di un CRF 300 RX.

Ciò nonostante la moto è valida, divertente, ottima per il suo scopo, che è quello di permettere a molti di poter avere una moto nuova, divertente, efficace, polivalente, ad un prezzo accessibile a tutti.

Se avete altre curiosità o dubbi scrivete a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.